edil piemme impresa di costruzioni

Edil Piemme Srl
Tel: 3357498380

  • ristrutturazioni

    ristrutturazioni

  • risparmio energetico

    risparmio energetico

  • detrazioni fiscali

    detrazioni fiscali 50% - 65%

I materiali

cappotto isolante
restauro tetti

In questa pagina presentiamo una panoramica dei materiali e di tutti gli altri attributi che caratterizzano le costruzioni EDIL PIEMME.

Ovviamente i prezzi variano in relazione al tipo di intervento. I preventivi vengono sempre redatti "a corpo" tenendo in considerazione tutti gli aspetti tecnico-costruttivi dell'edificio. Il livello di finitura può essere al "grezzo avanzato" oppure "chiavi in mano" con terreno acquistato o su commessa.


Il tetto

 

 

 

L'impermeabilizzazione del piano di copertura avviene tramite posa di guaina impermeabile e traspirante di tipo USB.

La nostra proposta standard relativa al manto di copertura avviene con la fornitura e posa di tegole in cemento (garanzia di 30 anni), ma rimane comunque la possibilità per il cliente di scegliere le tegole in cotto. E' importante che la scelta venga comunicata fin dalla richiesta di preventivo, in modo da adeguare i calcoli statici ed economici in funzione del peso e del relativo costo.

La struttura di copertura può essere in laterocemento, in legno, con paretine e tavelloni. Il rivestimento di finitura inferiore è formato da pannelli in cartongesso ignifugo dello spessore di mm 12,5 fissati a tavole grezze di abete precedentemente chiodate alle catene (trave di base) delle capriate.

La coibentazione viene realizzata stendendo la barriera a vapore in polietilene atossico sulle tavole grezze e interponendo fra le capriate uno strato di lana di vetro di 200 mm.

Il piano di posa dei manto di copertura è composto da tavolato grezzo di abete impregnato dello spessore di mm 24, mentre le parti a vista delle sporgenze del tetto sono realizzate con il prolungamento delle travi delle capriate (piallate ed impregnate) e con perline ad incastro di abete impregnato e verniciato.


Il solaio

 

 

La struttura portante dei solaio di piano può essere in laterocemento con sovrastante caldana alleggerita in cemento e materiale riciclato per uno spessore di circa cm. 12, per case monofamiliari. Inoltre per le case plurifamiliari i solai vengono calcolati in modo discontinuo tra una abitazione e l’altra in modo che i rumori non si trasmettano tra le varie unità abitative.

La struttura viene migliorata acusticamente con l’inserimento di una guaina naturale in canapa prima della formazione degli impianti con risvolti controparte, pronta per ricevere la caldana alleggerita fonoassorbente prima del pavimento.

Un’alta soluzione è quella del solaio in legno lamellare collaborante con struttura in cemento; in poche parole il solaio costituito da travi e travetti in legno con sovrastante perlina verrà rinforzato con soletta in cls collaborante cioè connessa con connettori metallici alla struttura lignea. Tale struttura coniuga la leggerezza e la bellezza del legno alla resistenza meccanica del cemento; sopra la soletta va applicata prima della posa degli impianti una guaina fonoisolante in canapa per attutire i rumori di calpestio lo strato alleggerito di finitura in fonobeton e la caldana per la posa del pavimento.

 

Share by: